Mercato San Severino. Arrestato un bidello: faceva avanche alle studentesse di una scuola media

Scritto da , 13 ottobre 2015

A Mercato San Severino i carabinieri hanno condotto agli arresti domiciliari un bidello di 54anni indagato per “corruzione di minorenni continuata”. La misura è stata emessa dal GIP presso il Tribunale di Nocera Inferiore, dott.ssa Giovanna Pacifico, su richiesta del pm  Amedeo Sessa.

Le indagini furono avviate a seguito della denuncia sporta dai genitori di un’alunna 12enne che, dopo essersi recata dal bidello per consegnare l’autorizzazione per la gita scolastica, sarebbe stata invitata con un pretesto, a seguirlo in una stanza limitrofa alla guardiola dove le sarebbe stato mostrato su uno smartphone un filmato pornografico con l’intento di indurla a compiere atti sessuali.

La ragazza, scioccata aveva trovato la forza di parlare con alcune amiche e successivamente con i familiari. “Gli accertamenti svolti – si legge in un comunicato a firma del procuratore Gianfranco Izzo hanno consentito di accertare che il bidello aveva posto in essere analoghi comportamenti o proferito frasi a chiaro sfondo sessuale, nei confronti di altre studentesse le quali hanno confidato l’accaduto ai genitori quando il collaboratore scolastico, dopo una perquisizione da parte dei Carabinieri, non era rientrato in servizio”. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->