Mercato: a centrocampo obiettivo Sciaudone

Scritto da , 13 luglio 2015

di Fabio Setta

Domenica di relax a Roma per il dg della Salernitana, Angelo Fabiani. Un relax relativo però, in quanto il telefono del dirigente granata ha continua a squillare per tutto il giorno. Il mercato, d’altronde, non riposa mai. Soprattutto in questo periodo. E in attesa di formalizzare i contratti dei giocatori già in ritiro, come Liverani, Eusepi e Fall, e quelli che arriveranno, come Gabionetta, il dg si sta muovendo per rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Torrente. magari con meno fretta rispetto agli ultimi giorni, considerato che al termine delle operazioni manca più di un mese e mezzo e soprattutto che il campionato di serie B è slittato al 5 settembre. Ma attualmente sono davvero tanti i contatti ben avviati da Fabiani e in tutti i reparti non mancheranno di certo le novità. In difesa arriveranno almeno due giocatori, un centrale ed un esterno sinistro che possa all’occorrenza far rifiatare Franco. In rosa ci sarebbe Bocchetti che potrebbe da jolly essere schierato in questi due ruoli, ma soprattutto al centro, la sensazione è che un rinforzo arriverà. Resta calda l’operazione Scognamiglio. Il giocatore, tesserabile come bandiera,  ha risolto il contratto con il Benevento e sta spingendo per arrivare a Salerno. Fabiani ci sta pensando ma intanto valuta anche altre piste. Su tutte quella che porta a Raffaele Schiavi, destinato a svincolarsi dal Catania e assistito da Romualdo Corvino. Un primo contatto c’è stato ma bisognerà capire l’evoluzione della situazione del Catania. Come vice Franco arriverà molto probabilmente un under. Fabiani sta valutando il giovane dell’Atalanta Nava, classe 1994, nella scorsa stagione alla Spal. Rinforzi in vista anche a centrocampo, il reparto attualmente con maggiori incognite. Anche perché Castiglia non è così certo di proseguire l’avventura a Salerno e potrebbe anche tornare al Como. Dalla Lazio arriverà con tutta probabilità Crecco, giocatore non impiegato da Pioli ieri nella prima uscita stagionale del club biancoceleste. Per rinforzare la batteria degli under, tesserabili in maniera illimitata e davvero fondamentali in un torneo lungo come la serie B, sempre dalla Lazio magari ad agosto potrebbero arrivare anche Murgia e Pace, con Inzaghi pronto a trattenere quest’ultimo. Ma la Salernitana potrebbe tentare anche il grande colpo. Il nome è quello di Daniele Sciaudone del Catania, che Torrente ha avuto a Bari e assistito dallo stesso procuratore di Schiavi. Il vero problema è rappresentato dall’ingaggio. Però con un piccolo sforzo da parte della società, l’accordo con il calciatore, seguito da diversi club di serie B, si potrebbe anche chiudere. Più defilato c’è Loviso, ex Parma, mentre il nome nuovo è Jidayi che ha rifiutato l’offerta di rinnovo della Juve Stabia che potrebbe prendere intanto il portiere ex granata Russo. Ma il mercato offre diversi profili giusti per il club granata. Anche in attacco, reparto in cui arriverà ancora qualcosa. Una porticina aperta per Maniero, Fabiani l’ha lasciata, mentre non è certo da escludere un ritorno di fiamma per Fabio Mazzeo, calciatore con cui il dg granata è comunque rimasto in contatto nell’ultimo periodo e tesserabile inoltre come giocatore bandiera. Fermento anche per qualche partenza all’orizzonte. Perrulli come Bocchetti è stato richiesto dalla Casertana ma sull’ex Lupa Roma c’è anche l’Arezzo. Mendicino piace al Como, ma ha diverse richieste dalla Lega Pro, tra cui la Pistoiese che ha già preso l’ex laziogranata Iannarilli. Da monitorare anche la situazione di Trevisan. Non è, infatti, un mistero che il calciatore abbia manifestato la voglia di andare via. Se ne riparlerà al suo arrivo in ritiro a Cascia.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->