Menichini: «L’avversario ci aggredirà ma noi ci faremo trovare pronti»

Scritto da , 1 novembre 2014
image_pdfimage_print

SALERNO.Menichini rispetta ma non teme il Matera: “L’avversario che ci attende è di quelli ostici, che si sta nascondendo per scaricare la pressione sugli altri ma che sono convinto ha grandissime qualità. Il Matera è una squadra forte con giocatori di categoria molto bravi. Mi aspetto una partita dove l’avversario cercherà di aggredirci e di non farci giocare, cercando di metterci in difficoltà. Siamo ben consapevoli di tutto questo e andiamo lì per fare la nostra partita cercando di ottenere il massimo”. Il trainer si attende molto dai suoi: “Voglio vedere una squadra propositiva, che scenda in campo con la giusta aggressività in fase di non possesso e che quando ha il pallino del gioco metta in pratica tutto quello su cui lavoriamo durante l’arco della settimana”. Tatticamente potrebbe variare lo spartito granata: “Lavoriamo e ci prepariamo sempre per essere pronti per qualsiasi necessità. Anche a gara in corso potrebbero verificarsi determinate esigenze e dobbiamo essere pronti e preparati per saperci adattare. In settimana ho lavorato su più soluzioni ma le decisioni finali di formazione le prendo sempre all’ultima ora”. Saranno assenti Nalini e Volpe: “Volpe nel corso dell’allenamento di ieri ha accusato un risentimento al ginocchio a seguito di un trauma di gioco e non sarà con noi. Nalini ha ancora fastidi alla caviglia e sarà necessario un altro po’ di tempo prima di averlo a pieno con il gruppo”.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->