Menichini conferma la difesa a 4 lascia fuori Mendicino

Scritto da , 22 gennaio 2015

SALERNO. Prosegue la preparazione dei granata in vista dell’impegno di domenica ad Aversa. Ieri mattina allo Stadio “Arechi” gli uomini di mister Menichini hanno aperto la seduta con partite a tema seguite da un lavoro atletico. L’allenamento si è concluso con una partita finale a campo ridotto. Assenti Antonio Bocchetti e Alessandro Tuia che si sono sottoposti a seduta fisioterapica. Gli allenamenti della Salernitana riprenderanno oggialle ore 14:30 al campo “Volpe”. Nella seduta di allenamento che, come di consueto, si svolgerà a porte chiuse il tecnico Menichini inizierà a provare la formazione che scenderà in campo contro l’Aversa. Il problema di questa settimana è rappresentato dall’emergenza difensiva. Infatti oltre Tuia e Bocchetti salterà la prossima sfida anche lo squalificato Bianchi. per questo motivo pare inevitabile che il tecnico Menichini confermerà la difesa a quattro. Sulle fasce giocheranno Colombo e Franco mentre al centro agiranno Lanzaro e Trevisan, con quest’ultimo chiamato a stringere i denti, considerato che l’ex Padova non è certo al top della Forma. A centrocampo sembra pronto al rientro in campo Manolo Pestrin che tornerà in cabina di regia con Bovo e Favasuli ai suoi fianchi. Dovrebbe partire, pertanto, solo dalla panchina Moro che ancora non ha i 90’ nelle gambe e inoltre è uscito malconcio dalla partita contro il martina di domenica scorsa. Il modulo, quindi, potrebbe essere il 4-3-1-2 con il brasiliano Calil che agirà centralmente ma qualche metro indietro rispetto a Nalini e Gabionetta che sembrano favoriti rispetto a negro, Perrulli e soprattutto Mendicino che dopo la prestazione incolore contro il Martina si riaccomoderà in panchina. (fabset)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->