Mendicino gol, la Salernitana batte il Frosinone

Scritto da , 24 novembre 2013

di Marco De Martino

SALERNO.  La Salernitana più bella degli ultimi anni espugna l’Arechi battendo 1-0 il Frosinone grazie ad una fantastica girata di Mendicino in Zona Cesarini. Una vittoria meritata e pesantissima in vista del futuro. In avvio Perrone esclude Mounard, Volpe e Ginestra dando fiducia a Ricci, Capua e Mendicino.

Al 13’ la prima opportunità capita proprioo a Capua: il piattone innocuo dal limite del centrocampista viene deviato da un difensore ciociaro, la traiettoria cambia spiazzando Zappino ma la palla termina di un soffio al lato. Al 20’ ci prova Mendicino che prima cicca di destro e poi tira alto di sinistro dopo un cross di Luciani. La Salernitana spinge sull’acceleratore, il Frosinone prova a far male in contropiede. Al 25’ Zappino compie un autentico miracolo su inzuccata a botta sicura di Luciani ben servito sul secondo palo da Perpetuini. Al 32’ lo svarione di Siniscalchi innesca Curiale che spara su Iannarilli. Su rovesciamento di fronte Guazzo s’invola verso Zappino su lancio di Mendicino, ma la conclusione a botta sicura del Principe si stampa sul palo. Al 38’ è il Frosinone ad andare vicinissimo al vantaggio. Sull’asse Ciofani-Curiale si sviluppa l’ennesimo contropiede che ancora Iannarilli sventa alla grande. La Salernitana nella fase finale della prima frazione stringe d’assedio il Frosinone ma il risultato non si schioda e si va al riposo sullo 0-0.

Al 51’ apre le danze il Frosinone con una conclusione a giro di Curiale che termina di poco fuori. Al 60’ la Salernitana prova ad uscire dal guscio con Perpetuini, ma la conclusione dal limite del regista fa la barba al palo. Poco dopo Gustavo, appena entrato, sfiora il gol del vantaggio con un velenoso diagonale che finisce fuori. Nel finale la Salernitana tira fuori il cuore e prima Mendicino (colpo di testa fuori) e poi Montervino (miracolo in uscita di Zappino), i migliori in assoluto, sfiorano la rete del vantaggio. Il Frosinone però risponde con una doppia conclusione, prima di Curiale poi di Ciofani su cui Iannarilli è decisivo. All’85’ l’pportunità più clamorosa capita ad uno dei migliori, Mendicino, che stecca a porta vuota dopo l’ennesima sgroppata di Montervino ed un cross di Luciani smanacciato malamente da Zappino. Gol mancato… gol segnato: all’89’ Montervino, dopo l’ennesima azione personale crossa in area per Mendicino che con una spettacolare rovesciata trafigge imparabilmente Zappino. E’ il tripudio: la Salernitana conquista i tre punti battendo con merito la capolista Frosinone e tornare a sognare la vetta.

 

SALERNITANA-FROSINONE 1-0

 

SALERNITANA (4-4-2): Iannarilli; Luciani, Tuia, Siniscalchi, Piva; Montervino, Capua, Perpetuini, Ricci (66’ Gustavo); Mendicino (89’ Sbraga), Guazzo. A disp.: Berardi, Chirieletti, Volpe, Mounard, Ginestra. All.: Perrone

FROSINONE (4-4-2): Zappino; Ciofani M., Russo, Blanchard, Crivello (89’ Carrus); Gessa (69’ Aurelio), Gucher, Altobelli (89’ Cesaretti), Paganini; Ciofani D., Curiale. A disp.: Mangiapelo, Formato, Menicucci, Carrus, Savone. All.: Stellone

ARBITRO: Cifelli di Campobasso (Caliari-Rizzato)

MARCATORI: 88’ Mendicino

NOTE: Spettatori 6952 (quota abbonati 4730). Ammoniti Tuia, Gessa, Capua, Crivello, Curiale, Gucher, Ciofani M. Recuperi 0′ e 4′

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->