Maxirissa dopo la festa feriti 5 giovani

Scritto da , 16 dicembre 2013

MAIORI. Maxirissa dopo il party: cinque giovani feriti di cui uno ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Cava dè Tirreni. E’ finito in rissa il party della scorsa notte al porto di Maiori. Dopo le 3,20, pochi minuti dopo la fine della serata, all’uscita della tensostruttura, alcuni giovani pare di Castellamare di Stabia, Pimonte e Agerola, tutti centri in provincia di Napoli.   sono stati coinvolti nella rissa sullo spiazzo d’ingresso al porto turistico.Cinque di questi, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, sono stati trasferiti al Presidio ospedaliero “Costa d’Amalfi”. Per tutti sono stati riscontrati traumi contusivi.Uno di loro è stato persino suturato al cuoio capelluto, un altro ha perso tre denti.Per uno dei feriti, il più grave  è stato necessario il ricovero presso l’Ospedale di Cava dei Tirreni.Sul luogo degli incidenti, nei pressi dell’area di accesso al porto, sono giunti i Carabinieri della stazione di Maiori. Stando a quanto appreso la rissa si sarebbe accesa per futili motivi e tra i coinvolti (diversi quelli che sarebbero scappati via prevedendo un celere arrivo dei Carabinieri) ci sarebbero persone non nuove a questo tipo di episodi. Sul caso stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Amalfi che nelle prossime ore ascolteranno i feriti, cercando di identificare tutti i protaginisti, alcuni, a quanto sembra, provenienti da Pimonte e Agerola. Nonostante l’episodio non sia accaduto all’interno della tensostruttura, è cominciata nel peggiore dei modi l’attività natalizia a Maiori, terminata anzietempo lo scorso anno per le le concessioni demaniali. Attraverso un comunicato l’Associazione Happy Hours, che gestisce la tensostruttura di Maiori, prende le distanze dall’episodio. «L’Associazione Happy Hours – si legge – organizzatrice della serata musicale tenutasi presso il Piromansi Area  precisa che la rissa  non è avvenuta all’interno della struttura e che la festa si é svolta senza nessun episodio di violenza.

Consiglia