Matteo Leone non ce l’ha fatta. E’ morto intorno all’una di notte

Scritto da , 26 Maggio 2021
image_pdfimage_print

Alla fine il suo cuore ha ceduto. Matteo Leone, il 34enne di Salerno, ricoverato in gravissime condizioni nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, nel tardo pomeriggio di ieri, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro verificatosi all’interno dello scalo portuale di Salerno, non ce l’ha fatta. Troppo gravi le sue condizioni. I medici, nonostante abbiano cercato di fare l’impossibile, non sono riusciti a salvargli la vita. Il suo cuore si è fermato intorno all’una di notte. La notizia della sua morte si è diffusa nel giro di pochissimo sui social. Tanti tantissimi i messaggi di cordoglio inviati dai suoi amici e compagni di sempre. L’operaio, stando ad una prima ricostruzione dei fatti sarebbe stato schiacciato da un muletto. Immediatamente è stato soccorso da alcuni colleghi presenti, i quali hanno anche richiesto l’intervento di un’ambulanza. Gli stessi colleghi che appena appresa la notizia della dipartita del giovane si sono recati immediatamente presso l’ospedale salernitano per stare vicino ai familiari di Matteo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->