Mattarella firma il decreto che inserisce l’aeroporto di Salerno nella rete nazionale

Scritto da , 9 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

Porta la firma del presidente della Repubblica Sergio Mattarella il decreto di alta classificazione dell’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi e che inserisce lo scalo salernitano  nella rete nazionale.

Il decreto del  presidente della Repubblica pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il  18 dicembre scorso è entrato in vigore il 2 gennaio.   Il decreto a firma di Mattarella conferma, poi, anche i precisi requisiti che il Costa d’Amalfi dovrà garantire nel futuro per poter mantenere il suo status di scalo di interesse nazionale. L’aeroporto di Salerno, come tutti gli altri individuati nel decreto, dovrà essere«in grado di esercitare un ruolo ben definito all’interno del bacino – recita il testo del documento – con una specializzazione dello scalo e una riconoscibile vocazione dello stesso,funzionale al sistema aeroportuale di bacino da incentivare».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->