Match di cartello contro la Fc Messina, la Gelbison all’assalto del secondo posto

Scritto da , 23 Maggio 2021
image_pdfimage_print

VALLO DELLA LUCANIA – La sconfitta contro il Castrovillari nel turno infrasettimanale ha sicuramente tolto un pizzico di fascino alla sfida odierna ma sicuramente la Gelbison che farà visita oggi pomeriggio alla Fc Messina venderà cara la pelle. Se il primo posto, occupato dall’altro club di Messina, appare ormai irraggiungibile il secondo posto è ancora alla portata della squadra di Ferazzoli. In tal senso decisivo è il match odierno. Sono tre i punti di vantaggio in classifica dei peloritani, con la Gelbison che quindi potrebbe con un blitz conquistare un secondo posto da dover poi difendere nelle ultime tre partite di regular season. Un vero e proprio scontro diretto che il tecnico vallese Ferazzoli ha presentato così alla vigilia in conferenza stampa: “Non volevamo arrivare allo scontro diretto con una sconfitta, ma purtroppo tra stanchezza e nervosismo è arrivata contro il Castrovillari la prima sconfitta in casa della stagione. Ora andiamo a Messina cercando di fare il massimo per vincere e conquistare il secondo posto. E’ una partita di cartello e ci teniamo a fare bene. Dall’altra parte troviamo una squadra organizzata che ha investito tanto e che vorrà vincere a tutti i costi. Le difficoltà ci sono, ma sono sicuro che i ragazzi faranno una grande partita”. Venti i giocatori convocati, non c’è l’infortunato Sparacello, dal tecnico Ferazzoli che potrebbe apportate qualche modifica alla formazione iniziale rispetto alla squadra che ha perso mercoledì in casa contro il Castrovillari. Il match in programma oggi alle 16 allo stadio San Filippo-Franco Scoglio sarà arbitrato da Canci di Carrara.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->