Martina è ufficialmente Martina. C’è la sentenza del Tribunale

Scritto da , 17 maggio 2016

Martina ora è ufficialmente Martina. La dermatologa salernitana, al centro da sempre di tante polemiche, finalmente ieri mattina ha ottenuto la sentenza che le cambia il genere da maschile a femminile e di conseguenza i dati anagrafici. Da Michele a Martina, il passo è stato lungo, lento, ma per l’obiettivo ne è valsa la pena. Insieme al suo avvocato ieri mattina la gioia è diventata social, infatti dopo essere state in tribunale, all’esterno, il video selfie, prova a tutti gli amici della candidata al consiglio comunale, che ce l’ha fatta. “Oggi 16 maggio è un giorno storico, il tribunale di Salerno con la sentenza appena ritirata ha dichiarato Martina Castellana donna a tutti gli effetti, grazie al mio avvocato e alla giurisprudenza salernitana sempre attenta e preparata”, ha dichiarato la dermatologa salernitana nel video. Qualche tempo fa, aveva sottolineato la necessità di rappresentare alle amministrative salernitane del 5 giugno la “quota arcobaleno”, ovvero poter essere riconosciuta come donna a tutti gli effetti sulla scheda elettorale, nonostante lo sia solo all’anagrafe e senza aver effettuato nessuna operazione per variare il sesso. Ora l’incognita rimane proprio quella dei documenti e delle elezioni. Capire se gli elettori che si recheranno alle urne per votare i prossimi consiglieri comunali, potranno scrivere sul foglio Martina e far valere ugualmente il voto per la candidata nella lista Vince Salerno con Dante Santoro candidato sindaco, oppure gli elettori dovranno scrivere “Michele” e affiancare una quota rosa al suo nome.  Nel frattempo Martina non si arrenderà, fa sapere che porterà avanti con caparbietà e prima di giugno la questione, promettendo però nell’euforia del momento “una festa apocalittica con un fiocco rosa”.

Consiglia