Marina di Camerota. Arrestato per possesso di 20 euro falsi

Scritto da , 24 giugno 2015

Da qualche giorno, a Marina di Camerota, alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di alcune banconote false messe in circolazione. Così, ieri pomeriggio, è scattata l’operazione dei Carabinieri che ha portato all’arresto di M.N., classe ’91, del posto, responsabile del reato di spendita di monete falsificate.

I militari della Stazione di Marina di Camerota, dopo giorni di accertamenti, hanno fermato il giovane che aveva in tasca una banconota da 20 euro, poi risultata fasulla. A quel punto si è deciso di estendere la perquisizione anche all’abitazione dove, nascoste nella camera da letto, sono state trovate altre banconote falsificate, per un totale di quasi 2500 Euro!

I soldi sono stati sottoposti a sequestro mentre il ragazzo si trova agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania.

Le indagini sono ancora in corso per verificare la provenienza delle banconote.

COMUNICATO UFFICIALE CARABINIERI SAPRI

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->