Marcia su Roma contro lo Ius Soli

Scritto da , 11 dicembre 2017
image_pdfimage_print

Erika Noschese

A Roma per dire no allo Ius Soli. Nella giornata di ieri, una delegazione di Noi con Salvini Salerno, guidata a livello regionale dal segretario Mariano Falcone si è recata nella Capitale per prendere parte alla manifestazione contro lo Ius Soli, la proposta di legge che indica l’acquisizione della cittadinanza di un Paese come conseguenza del fatto giuridico di essere nati sul suo territorio, indipendentemente dalla cittadinanza dei genitori. A guidare la protesta, in piazza Santi Apostoli il leader della Lega, Matteo Salvini, con sostenitori e simpatizzanti provenienti da tutta Italia e dall’intera provincia del salernitano. Dal palco, l’aspirante premier leghista ha rivendicato il merito di aver dato lo sto alla proposta di legge ribattezzata Ius Soli. Intanto, da Roma Salvini ha annunciato la sua intenzione di candidarsi negli stessi collegi in cui lo farà l’ex premier Matteo Renzi, promettendo una sfida diretta: «L’Italia reale contro l’Italia delle bugie. Mi candiderà in Toscana, dove il centrodestra tornerà a vincere dopo 50 anni», ha annunciato il leader della Lega. Soddisfatto il segretario provinciale di Noi con Salvini Salerno, Mariano Falcone, nonostante non siano mancate manifestazioni non autorizzate da parte di esponenti della sinistra estrema che hanno tentato di bloccare il comizio pubblico di Salvini, al grido di «Odio la Lega» dei movimenti della casa, bloccati da due cordoni di polizia su via dell’Archetto. Un cordone intanto ha bloccato l’incrocio tra la via e piazza SS Apostoli, mentre si svolgeva il comizio contro lo Ius Soli di Salvini mentre un altro ha bloccato l’uscita su via del l’Umiltà per evitare che i manifestanti dei movimenti si incrociassero con quelli leghisti. «Torniamo dalla manifestazione galvanizzati dalle parole di Salvini che ha tenuto uno splendido intervento in cui ha annunciato le linee guida del suo governo e dallo spirito della manifestazione. Siamo pronti a riprendere l’attività che nei prossimi giorni sarà ricca di iniziative . Continueremo con la raccolta di firme contro lo Ius Soli e ci stiamo preparando ad affrontare le elezioni politiche del 2018 che siamo certi vedranno la Lega di Salvini ottenere un ottimo risultato in provincia di Salerno», ha dichiarato il segretario provinciale di Noi con Salvini Salerno, Mariano Falcone di ritorno da Roma a cui ha preso parte un elevato numero di attivisti non solo del centro sud ma della provincia di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->