Manovra finanziaria, democratici in piazza contro il governo

Scritto da , 13 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Il partito democratico in piazza per protestare contro la manovra finanziaria voluta dal governo Lega-5 Stelle. Nella mattinata di ieri, i militanti dem e i giovani democratici di Salerno guidati da Marco Mazzeo sono scesi in piazza per aderire alla mobilitazione nazionale del Pd contro la manovra finanziaria del governo che penalizza le famiglie,i lavoratori,le imprese e rende il Mezzogiorno più povero e più solo. Nella mattinata di ieri, infatti, il Partito Democratico ha allestito un gazebo a Salerno, al Corso Garibaldi incrocio Via Velia, distribuendo materiale informativo utile a confutare le scelte erroneamente assunte del Governo. Tra i presenti il parlamentare Piero De Luca, il segretario dei Gd, Marco Mazzeo, il segretario dem Enzo Luciano e alcuni consiglieri comunali. «In piazza a Salerno per ribadire il nostro no ad una manovra di bilancio contro il popolo – ha dichiarato Piero De Luca – Una manovra vergognosa, fatta di nuove tasse per famiglie, imprese ed enti No profit, di tagli agli aumenti delle pensioni, agli investimenti e alle risorse per il Sud, di blocco delle assunzioni nella Pubblica amministrazione. Una manovra fatta di promesse mancate, che penalizza i giovani e riporta il nostro Paese indietro di anni».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->