Mancini: «La settimana prossima torno in granata»

Scritto da , 9 novembre 2013

SALERNO. Il ritorno di fiamma si è materializzato nella tarda serata di giovedì, con un breve colloquio telefonico e la promessa di incontrarsi a metà settimana per mettere nero su bianco e sancire ufficialmente il ritorno dopo un lunghissimo tira e molla che ha scatenato l’ira di gran parte della tifoseria salernitana. Quando c’è una classifica da scalare, tuttavia, questioni di principio-  e talvolta economiche- vanno messe necessariamente da parte e Lotito è pronto ad offrire un ricco biennale a Manuel Mancini: “Sta trattando con Susini, non so quando ufficializzeremo, ma ci sono le possibilità di rivederlo a Salerno” ha confermato il patron in tarda serata. Il fantasista romano, tra i principali artefici della promozione dell’anno scorso, è apparso carico ed ha fatto il punto della situazione: “Credo che finalmente la società ha fatto quel passo in avanti che attendevo da un pò di tempo, ero pronto a trasferirmi in Germania, ma per Salerno sono disposto a scendere di categoria. La prossima settimana dovrebbe esserci l’incontro definitivo: è presto per dire che la trattativa sia conclusa, ma di certo è ben avviata. 3 mesi persi? Pensiamo a chiudere quest’affare”. Mancini sa che a Salerno qualcuno ha storto il naso dinanzi ad alcune dichiarazioni rilasciate nel corso di questi mesi, ma ci tiene a precisare una cosa: “Non accettare un’offerta economica non vuol dire non avere a cuore la Salernitana. Credo che accettando la Prima Divisione e rinunciando ad andare fuori dall’Italia sto facendo capire che tengo alla maglia granata”. Lo stesso Manfredonia, procuratore del calciatore, ha confermato l’esistenza di una trattativa che, in realtà, Lotito ha sempre tenuto in piedi sotto traccia, ancor di più dopo la richiesta di Perrone che ha bussato a rinforzi subito dopo la sconfitta interna con il Grosseto. (ga.fer.)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->