Mancata manutenzione dell’Alveo nocerino, condannati Regione e Comune

Scritto da , 18 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Red.Cro.

La Regione Campania ed il Consorzio di Bonifica sono stati condannati dal tribunale regionale delle acque pubbliche per non aver provveduto alla manutenzione dell’alveo co- munale nocerino. Davanti ai giudici, un imprenditore in Nocera Inferiore aveva deciso di sporgere la sua denuncia lo scorso 2012 dopo i danni provocati dall’alluvione nei quartieri di San Mauro e Villanova. La sentenza apre nuovi scenari da un punto di vista delle competenze. Secondo il tribunale l’Alveo non è un opera idraulica, ma è un’opera di bonifica quindi la regione dovrebbe provvedere agli interventi di natura strutturale, mentre invece il con- sorzio dovrebbe provvedere alla manutenzione delle opere pubbliche di bonifica. Nessuno dei due enti invece ha fatto quello che doveva e di conseguenza, è arrivata la stangata. Ora l’imprenditore chiede il risarcimento dei danni subiti e potrebbe finalmente aprirsi la strada per altri cittadini che vogliono far valere i propri diritti dopo i numerosi danni che si registrano sul territorio a causa della mancata ma- nutenzione dei canali del Sarno

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->