Manca il numero legale e salta la pomeridiana, Fi all’attacco

Scritto da , 27 Luglio 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Alla ripresa dei lavori dopo un’ora di sospensione è saltata la seduta pomeridiana del Consiglio della Campania. Per la seconda volta consecutiva non è stato raggiunto ieri pomeriggio il numero legale. L’Aula avrebbe dovuto approvare il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio, il testo unico per le politiche giovanili e il Regolamento (passato lunedì in Commissione) che autorizza i consiglieri delegati del presidente De Luca ad usare le cosiddette aule blu. Una richiesta avanzata ieri dal capogruppo di Fi Armando Cesaro.”In Aula la maggioranza per ben due volte ha fatto mancare il numero legale per sottrarsi alla discussione e al voto sul regolamento che concede le auto blu, con autista, ai consiglieri del presidente Vincenzo De Luca. E’ evidente che hanno vergogna a metterci la faccia, dato che in più occasioni hanno ribadito lotta ai privilegi”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, che annuncia di aver insistito, in sede di conferenza dei capigruppo, che l’argomento “venga trattato come primo punto all’ordine del giorno della prossima seduta”. “Staremo a vedere – conclude il consigliere azzurro – a quanta ipocrisia politica della maggioranza dovremo ancora assistere”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->