Maltrattavano anziani: casa di cura Villa dei Fiori, siamo con i pazienti

Scritto da , 16 dicembre 2015

“Siamo dalla parte dei pazienti, chiediamo giustizia e massima fermezza”. Così, in una nota, la casa di cura Villa dei Fiori, di Nocera Inferiore (Salerno), ieri coinvolta in un’inchiesta su presunti maltrattamenti sugli anziani pazienti che ha portato all’arresto di suoi sette dipendenti. Nel comunicato, a firma dell’amministratore Romeo Barbato e del direttore sanitario Pietro Viviani, viene espressa “incredulità, scandalo ma anche totale determinazione ad andare fino in fondo, sostenendo l’autorità giudiziaria e le famiglie dei pazienti”. “Come ha detto lo stesso magistrato – si legge ancora nel comunicato – Villa dei Fiori è totalmente estranea ai fatti, che riguardano comportamenti individuali assunti al di fuori della struttura. Tanto è vero che abbiamo già dato e daremo la massima collaborazione alle forze dell’ordine. Sarà il magistrato a giudicare i fatti”. Nella nota viene sottolineato che la casa di cura “è e sarà sempre dalla parte dei pazienti. Nella nostra struttura il paziente, è al centro di tutto. Lo sarà anche in questa vicenda. Abbiamo un codice etico che vincola tutti i dipendenti al massimo rispetto dei pazienti e delle loro esigenze, non possiamo tollerare – e non abbiamo mai tollerato – nessun comportamento che tradisca questo principio”.

Consiglia