Maltrattamenti in famiglia, straniero preso nel Salernitano

Scritto da , 30 Novembre 2019
image_pdfimage_print

Schiaffi e pugni al volto nei confronti della convivente. E’ accaduto la scorsa notte a Sala Consilina Portata in ospedale, i sanitari hanno riscontrato alla donna un trauma cranico, curabile in alcuni giorni. L’uomo, un 35enne di origini rumene, e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della convivente. La donna, 32 anni si e’ presentata scalza presso la caserma carabinieri della compagnia di Sala Consilina  dopo essere fuggita dalla propria abitazione. I militari dell’Arma hanno accertato che la donna ha subito maltrattamenti sin dall’inizio della sua convivenza che dura da 12 anni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->