Maltempo nel golfo di Salerno: nave maltese perde in mare cisterne di vino.

Scritto da , 10 marzo 2017

A causa del maltempo e del mare in burrasca con onde alte fino a 7 metri, nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 marzo scorso, “l’Eurocargo Salerno” (nave battente bandiera maltese durante la navigazione da Palermo al porto di Salerno si è trovata in mezzo ad una vera e propria tempesta che ha causato a bordo ingenti danni nonché il ribaltamento di camion, rimorchi e, addirittura, la perdita in mare di tre cisterne contenente vino. Subito scattato lo stato di allerta, la
Capitaneria di porto di Salerno ha monitorato costantemente la nave fino all’arrivo nel porto salernitano tenendosi ininterrottamente in contatto con il Comando di bordo e la Compagnia armatrice.
La nave, appena in porto, è stata oggetto di visita ispettiva da parte del Nucleo specialistico di Sicurezza della Navigazione della Guardia Costiera nonché dall’organismo tecnico accreditato per il rilascio di certificazioni di sicurezza e, successivamente, sottoposta a fermo, in quanto, a causa dei danni riportati, non era più in grado di riprendere la navigazione.
Per tali motivi sono stati effettuati alcuni lavori temporanei al solo scopo di, quantomeno assicurare le minime condizioni di sicurezza per raggiungere il cantiere navale più vicino ed effettuare le dovute riparazioni.
In data odierna, la Guardia Costiera ha autorizzato la navigazione della nave (vuota di carico) alla volta del cantiere navale Palumbo di Napoli.

Consiglia