“Mai chiesto nulla a De Luca, sempre pronto ai ruoli affidatimi, sono un soldato e resto a disposizione della squadra”

Scritto da , 25 Settembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Non ho mai avuto pretese, sono un soldato e mi occuperò di ciò che il governatore De Luca ritiene sia adatto a me ma credo di aver lavorato bene in commissione Bilancio da presidente”. Parla così Franco Picarone, riconfermato al consiglio regionale della Campania con il Pd, partito che – in provincia di Salerno – si conferma in pole position. Onorevole, lei è stato riconfermato a pieni voti. Gli elettori hanno scelto la continuità con un risultato importante ottenuto da lei e dalla sua squadra… “I numeri sono abbastanza chiari ma devo dire che hanno sorpreso un po’ anche me che non ero in grado di valutare davvero l’incidenza del lavoro fatto. Credo mi abbia aiutato il mio ruolo da presidente della commissione Bilancio che mi ha fatto percepire come un’espressione piena del lavoro fatto da De Luca. In qualche modo, si ha avuto un riflesso di questo grande lavoro”. Quella del governatore è stata una vittoria schiacciante, il Pd si conferma primo partito anche in provincia di Salerno. Forse, merito anche del suo lavoro? “Indubbiamente il contributo c’è stato ma penso anche che il valore di un partito riformista, europeista, in una fase in cui l’Europa non è lontana dagli Stati e finalmente li sta aiutando, ha premiato il ruolo del partito democratico e ha premiato il lavoro fatto in Regione dagli esponenti del Pd, magari anche dal sottoscritto”. Adesso, da dove si ricomincia? Su cosa vorrebbe poter lavorare? “Noi dobbiamo continuare a garantire la stabilità dei conti della Regione; finalmente, l’abbiamo raggiunta: abbiamo raggiunto la stabilità dei conti ma soprattutto la trasparenza e questo ci viene riconosciuto e noi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->