Lungomare Colombo tra i più degradati della città di Salerno

Scritto da , 14 Agosto 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Il lungomare Colombo tra i luoghi più degradati della città di Salerno. A denunciarlo alcuni residenti della zona tra cui il portavoce locale di Forza Nuova Ciro Picariello che chiede l’intervento dell’amministrazione comunale per riportare agli antichi splendori la zona orientale della città capoluogo. “Il quartiere Pastena è abbandonato”, ha poi denunciato il salernitano secondo cui la zona sembra essere divenuta terra di conquista per ubriaconi e tossicodipendenti che sostano, per lunghe ore, sul lungomare Colombo. “Non potevano mancare i topi che ormai escono in ogni angolo della città di Salerno”, ha poi aggiunto Ciro Picariello che punta l’attenzione anche sulla qualità del mare, ogni giorno sempre più sporco e di colori che rendono l’idea di un profondo inquinamento. “Il sindaco Vincenzo Napoli e tutta l’amministrazione comunale devono darci spiegazioni sul completo abbandono della periferia”, ha poi aggiunto l’esponente di Forza Nuova. Quella di Pastena è solo una delle tante zone degradate della città capoluogo: tra le zone “sporche” di Salerno non si può non menzionare anche il lungomare cittadino. Sempre più spesso infatti residenti e turisti lamentano la presenza di blatte e topi che, nonostante i vari interventi da parte dell’Asl che ha avviato la derattizzazione in vari punti della città capoluogo, persistono suscitando anche ilarità da parte degli stessi salernitani che sui social non risparmiano accuse all’amministrazione comunale rea, a detta di molti, di non concedere la giusta attenzione ai problemi di Salerno. Da qui la richiesta di interventi urgenti affinché si ripristini la sicurezza e si favorisca un mare più pulito soprattutto con la bella stagione quando i litorali salernitani sono affollati con la presenza di turisti.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->