Luci d’Artista, le mille e una notte a Salerno

Scritto da , 5 novembre 2016
14976377_695524053936339_7389184348076409684_o

Galeoni, giardini incantati, pinguini aggrappati agli scogli, fiori giganti, tetti di stelle, palazzi arabeggianti, intarsi di petali e stelle cadenti: a Salerno da oggi (e fino al 22 gennaio) tornano le Luci d’Artista, l’esposizione di opere d’arte luminosa che richiamano le atmosfere orientali e suggestive de Le Mille e una notte. Quattro i temi portanti – il mito, il sogno, il tempo, il Natale – di questo evento che, secondo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, “porterà oltre due milioni di visitatori in poco più di due mesi”. Affascinato dalle Luci anche il testimonial di questa inaugurazione, l’attore e regista Rocco Papaleo che ha detto: “voglio ringraziare chi persegue questa idea di un meridione che si deve esporre con orgoglio, eleganza, gentilezza, accoglienza. Questa manifestazione mi fa pensare che ci presentiamo al mondo nel nostro abito migliore, vestiti a festa per dimostrare che si può essere orgogliosi della nostra terra senza arrivare ad un campanilismo secessionista”. Ventinove le installazioni che vanno dal Giardino incantato della Villa Comunale che si arricchisce della Fiaba di Aladino, alle Atmosfere d’Oriente in piazza Sant’Agostino e Largo Dogana Regia. Ambientazione da Le mille e una notte, invece, per piazza Flavio Gioia, con un suggestivo cielo stellato e un palazzo di luci che sembra essere uscito dalle fiabe.

Consiglia