Luci d’Artista, il piano regge solo in parte

Scritto da , 7 Dicembre 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Buona la prima per Luci d’Artista, nonostante gli assembramenti e la decisione del prefetto di chiudere le piazze principali e alcune strade ma, già dal prossimo fine settimana, potrebbero essere apportate altre modifiche al piano sicurezza. Lo ha annunciato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, al termine del primo week end della kermesse natalizia con un bilancio positivo. “Noi abbiamo un piano di sicurezza che è stato approvato e viene attuato. L’altro ieri (sabato per chi legge ndr) è stata una giornata di start, quindi servita ad affinare una serie di aspetti che andranno valutati nelle prossime tornate”, ha dichiarato il primo cittadino. Bene anche in termini di afflusso: sabato e domenica non sono mancati i visitatori in città e, ha sottolineato Napoli, “credo faccia bene all’economia, ai traffici commerciali, ai vari segmenti che trovano sollievo da una presenza di turisti, cittadini”. Assembramenti sono stati registrati dinanzi la villa comunale: lunghe file di persone in attesa di entrare a causa della necessità dell’utilizzo del conta persone per contingentare gli accessi. Prevedibile, dunque, la decisione del prefetto di chiudere al pubblico Piazza Portanova; Piazza Flavio Gioia; Piazza Caduti di Brescia; Piazza Abate Conforti; Piazza Sedile del Campo; Via dei Mercanti Corso Vittorio Emanuele; piazza Sant’Agostino; Piazza Vittorio Veneto. “Naturalmente, sono scattati meccanismi di chiusura in alcune strade perché il piano sicurezza prevedeva l’uso di steward che arrivati ad un certo punto, quando si superavano le soglie consentite, deviavano i cittadini per altre strade; una criticità alla villa comunale rispetto alla quale ho chiesto ai responsabili del settore di fare in modo che nei giorni a venire, soprattutto quelli cospicui, non si verifichi: dobbiamo fare in modo che non si assembrino all’ingresso; siamo un popolo ribelle alla logica della coda, faremo in modo che nelle prossime occasioni ci sia un servizio rinforzato e credo che le cose andranno bene come sta già accadendo”, ha aggiunto Napoli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->