Luci d’Artista, De Luca: «Le faremo». Stoccata alla Camera di Commercio

Scritto da , 10 Settembre 2014
image_pdfimage_print

«Ben vengano tutte le iniziative correlate: parliamone insieme, troviamo le giuste sinergie, ma non buttiamo all’aria quanto fatto in tutti questi anni di lavoro. Le conseguenze di una città a luci spente nel periodo delle festività natalizie sarebbero deleterie per il turismo e per l’economia». Vincenzo De Luca apre al dialogo con il Codacons, che aveva proposto di ridimensionarle per utilizzare quei soldi come fondo di sostegno per i commercianti, ma riconferma la volontà di varare a novembre la nuova edizione di Luci d’Artista. Accolgo con favore il suggerimento del Codacons – ha postato De Luca sulla sua pagina Facebook – e dei commercianti della zona orientale che, in occasione delle festività natalizie, propongono la costituzione di un fondo di aiuto per l’abbellimento delle vetrine e l’opportunità di sconti ai cittadini per incentivare il commercio. Segnalo, però, che tali attività non rientrano nelle competenze del Comune di Salerno, essendo piuttosto in capo a quelle della Camera di Commercio o delle associazioni di categoria. Progetti del genere potrebbero senz’altro enfatizzare i vantaggi di Luci d’Artista, un’iniziativa che da anni porta in città decine di migliaia di persone da tutta Italia, facendo registrare numeri da primato in tutti i settori».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->