Luce fu sulla provinciale 75

Scritto da , 21 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Adriano Rescigno

VIETRI/CAVA DE’ TIRRENI. Un accordo da venticinquemila euro tra i comuni di Cava de’ Tirreni, Vietri sul Mare e la provincia di Salerno porterà, finalmente, la pubblica illuminazione sui tornanti territorialmente appartenti a nessuno, della strada statale 18 che collega Cava de’ Tirreni alla cittadina porta della Costiera Amalfitana.
Oltre un chilometro di curve senza luce tra i confini di Cava e Vietri da oltre dieci anni adesso verrà illuminato dunque, taglio del nastro, anzi, accensione dell’interruttore alle 17.00 si sabato 22 dicembre alla presenza di Franco Benincasa, sindaco di Vietri sul Mare, Vincenzo Servalli, primo cittadino di Cava de’ Tirreni e di Michele Strianese, neo presidente della Provincia di Salerno.
«E’ un momento di grande e gioia e soddisfazione – commenta l’assessore ai lavori pubblici di Vietri sul Mare, Angela Infante – finalmente risolviamo un problema annoso per tanti automobilisti e miglioriamo gli standar di sicurezza della strada. Il prissimo passo sarà l’illuminazione del bivio che conduce a Raito». In prima valutazione il progetto presentava, per 19 pali da piantare, 19mila euro poi successivamente lievitati a 25mila in quanto è stata cambiata la disposizione dei pali stessi per questioni morfologiche della strada. «Finalmente la giusta sinergia tra gli Enti – commenta il sindaco Franco Benincasa – per avere la giusta illuminazione e sicurezza per gli automobilisti, poteva succedere di tutto, ora abbiamo limitato i rischi»

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->