Lotito vince la battaglia: potrà essere eletto nel nuovo Consiglio della Figc

Scritto da , 18 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

La corte Federale della Figc, su richiesta del procuratore federale, sollecitata dalla lega stessa ha deciso che sussitono i requisiti di eleggibilità come consigliere per la lega di serie a per claudio lotito, ribaltando il precedente parere del collegio di Garanzia del coni, che si era espresso sull’incandidabilità di lotito. importante vittoria del presidente laziale che recupera l’agibilità politica all’interno del consiglio Federale, dopo che il collegio di Garanzia aveva interpretato la legge sui mandati, introdotta lo scorso febbraio,in maniera restrittiva: chi ricopre ruoli all’interno di coni, federazioni, discipline associate ed enti di promozione o semplicemente come dirigente sportivo, non può superare i tre mandati a meno che non fosse entrato già in carica al momento dell’entrata in vigore del testo, facendo decadere di fatto l’imprenditore romano, eletto consigliere federale per la lega di a il 28 maggio scorso, quando già la legge era in vigore. Già in Una vittoria importante perché lotito potrà magari operare dal di dentro sulla vicenda multiproprietà, alleandosi con De laurentiis. proprio questo tema era stato però già bocciato dal futuro presidente della Figc, Gravina. infatti l’ex numero uno della lega pro in più di una circostanza ha ribadito di esere favorevole alle seconde squadre ma non alle multiproprietà. con lapresenza di lotito in consiglio, però, lo scenario potrebbe mutare.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->