Lombardi,rafforzare legame scuola-filiere produttive

Scritto da , 6 Settembre 2014
image_pdfimage_print

”Il quadro che emerge dall’analisi di Unioncamere – dichiara il presidente di ANCE Salerno, Antonio Lombardi – evidenzia che i profili professionali di operai specializzati da un lato e le figure richieste dalla filiera della ristorazione e della ricettivita’ dall’altro, si configurano come riferimenti occupazionali di primaria importanza per gli asset produttivi piu’ competitivi della regione: turismo, commercio, agroindustria e manifatturiero di qualita”’. E’ evidente – ha aggiunto ancora Lombardi – che nel rafforzamento auspicabile dei processi di qualificazione di queste categorie di lavoratori giochera’ un ruolo sempre piu’ preponderante l’attivazione di meccanismi strutturali in grado di implementare le relazioni virtuose tra gli istituti tecnico-professionali ed il mondo delle imprese. L’analisi dei fabbisogni occupazionali – ha concluso Lombardi – ribadisce che non e’ piu’ rinviabile un piano organico di interventi istituzionali mirati a rendere piu’ efficace l’incrocio dell’offerta e della domanda di skill professionali. In un momento cosi’ difficile le opportunita’ reali e non calate dall’alto di sbocchi lavorativi per tanti giovani in cerca di occupazione vanno non solo incentivati, ma adeguatamente supportati”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->