Lombardi (Ance), sostenere credito delle famiglie

Scritto da , 24 maggio 2014

“I recenti dati Abi sulla ripartenza dei mutui per l’acquisto delle abitazioni sono un segnale di rinnovata fiducia delle famiglie e, nello stesso tempo, finalmente segnalano un atteggiamento meno restrittivo del circuito bancario”: lo dice il Presidente di Ance Salerno, Antonio Lombardi, commentando i dati del mercato della casa nel 2013 in Campania. “Ma e’ lo scenario complessivo che continua a preoccupare fortemente gli imprenditori della filiera delle costruzioni – aggiunge Lombardi – Se si analizzano i dati del fatturato inerente il mercato della casa in Campania nel 2013 ci si rende conto del vero e proprio crollo che si e’ verificato. La contrazione del fatturato medio per singola unita’ immobiliare nella nostra regione e’ di oltre tre volte superiore alla media nazionale. Questo significa che gli imprenditori dell’edilizia hanno subito un pesante depauperamento del patrimonio aziendale. Siamo – aggiunge Lombardi – in presenza di un trend mai verificatosi negli ultimi 30/40 anni che richiede provvedimenti straordinari sia sul versante degli investimenti pubblici, sia dal punto di vista dei finanziamenti alle famiglie che stanno ritrovando maggiore fiducia in questo primo scorcio del 2014. Occorre – conclude Lombardi – un piano strategico per sostenere le imprese da un lato e per consentire, contemporaneamente, l’accelerazione della vendita del parco/abitazioni gia’ disponibile sul mercato attraverso azioni concrete ed efficaci, oltre che celeri, di sostegno al credito per le famiglie”

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->