L’offerta del Pd a De Luca: “La guida della nuova Autorità Portuale”

Scritto da , 13 agosto 2014
image_pdfimage_print

Guida dell’Autorità portuale accorpata. Questa la proposta che potrebbe giungere a Vincenzo De Luca dal Pd nazionale. A quanto pare la presidenza della nuova Authority Salerno – Napoli sembra che rientri a pieno titolo nello scacchiere politico interno al partito democratico e potrebbe essere una pedina indispensabile per la composizione dei nuovi assetti in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. Così alcuni dirigenti regionali, su input anche della segreteria nazionale, starebbero valutando la possibilità di offrire a Vincenzo De Luca la guida della nuova autorità portuale nel caso in cui si andasse avanti (e si andrà avanti) con l’accorpamento di Salerno e Napoli. Naturalmente, questo per far desistere il sindaco di Salerno dalla corsa a Governatore della Campania. D’altronde pare che la proposta si muove anche su un buono steccato. Lo stesso Vincenzo De Luca non ha mai nascosto la sua passione ed il suo interesse per le attività portuali, tanto da desiderare (all’epoca del governo Letta) la delega ai porti. Tra l’altro la nuova autorità portuale (forse tra le prime italiane) varrebbe (politicamente parlando) quasi quanto un incarico di governo. Insomma se la linea dovesse passare e la proposta dovrebbe giungere a De Luca, probabilmente non è escluso che il sindaco di Salerno ci faccia un pensierino.

Andrea Pellegrino 

Consiglia

1 Commento

  1. Pippo

    13 agosto 2014 at 16:45

    DE LUCA non deve accettare…
    Significherebbe sottostare a logiche politiche vecchie (c.d. Politica politicante)…
    Scelga di candidarsi alla Regione, con o senza l’appoggio del PD. I cittadini onesti che vogliono bene alla Campania voteranno in massa DE LUCA…

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->