Lodi attende la Salernitana. Maniero, oggi l’epilogo della telenovela

Scritto da , 21 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. C’è calma apparente, in queste ore, attorno al mercato della Salernitana. Al di là delle parole di Fabiani, che continua a ripetere che la rosa è già completa e che servono soltanto un paio di under per completarla, la società granata si muove a fari spenti per piazzare gli ultimi colpi in difesa, a centrocampo ed in attacco.

PORTIERI Strakosha nelle due uscite ufficiali ha dato buoni segnali, ma resta qualche timore soprattutto dal punto di vista caratteriale. Proprio per questo, per evitare di caricare Liverani, che è pur sempre un esordiente in cadetteria, di eccessive responsabilità a stagione in corso, la Salernitana si sta guardando attorno per tesserare un portiere esperto ed affidabile. Dopo aver sondato la disponibilità degli svincolati Polito ed Amelia ed aver ricevuto da entrambi l’assenso per l’approdo in granata, Fabiani sta dragando il mercato alla ricerca di un elemento più giovane. Dopo Frison, sempre titolare in serie B nelle ultime stagioni tra Vicenza, Frosinone e Catania, è spuntato il nome di Perucchini, scuola Milan ma di proprietà del Lecce. La sensazione è che però la corsa sia ristretta ad Amelia e Frison, dal momento che Polito non convince e che su Perucchini c’è anche il Cagliari.

DIFENSORI Il reparto, nelle prime due uscite ufficiali, ha risposto benissimo anche da quegli elementi che erano dati in partenza. Per questo Fabiani ha congelato le trattative in corso (con Pesoli, Altobello, Migliorini, Borghese e Gentili) riservandosi una valutazione nelle ultimissime battute di mercato. Per il ruolo di vice Franco si cerca un under.

CENTROCAMPISTI E’ il reparto che necessita dell’intervento più profondo sul mercato. Per questo Fabiani sta profondendo il maggiore sforzo in queste ore per assicurare a Torrente il regista ed il mediano di rottura richiesti. I nomi che rispondono a questi identikit sono quelli di Ciccio Lodi e di Mariano Defendi. Il primo ha accettato la proposta granata (preferendola a quelle di Carpi e Chievo), ma ha chiesto di chiudere in tempi rapidi, entro la prossima settimana al massimo, per recuperare il tempo perduto e rimettersi al passo con i nuovi compagni. Il secondo è stato messo in uscita dal Bari, con cui ha da poco rinnovato, e potrebbe accettare di tornare alle dipendenze di Torrente. Defendi però dovrà risolvere prima la sua situazione con il suo club prima di prendere in considerazione l’offerta dei granata.

ATTACCANTI Oggi dovrebbe finalmente chiudersi la telenovela Maniero. L’attaccante dovrebbe accettare la corte del Bari e firmare un contratto pluriennale con i pugliesi. La Salernitana fino a ieri sera non ha rilanciato e dunque sembrerebbe aver mollato la presa (anche se, in questo caso specifico, il condizionale è d’obbligo…). Fabiani nelle prossime ore potrebbe accelerare per Massimo Coda, anche perché il Chievo dovrebbe virare su Bianchi. Per il ruolo di esterno, nelle prossime ore potrebbe essere approfondito il discorso con Basso del Trapani, mentre restano vive le piste che portano ai avri Galano, Giacomelli, Doumbia, Nicastro e Falcone. Negro, così come Castiglia e Perrulli, potrebbero finire tutti al Catania. Bocchetti potrebbe restare. Calil resta in bilico.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->