L’iniziativa #Ioapro divide i ristoratori, ma è protesta

Scritto da , 15 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

“Non un’apertura effettiva, questa sera per cena, ma un’apertura ‘simulata’, accendendo le luci dalle 20 alle 22 con titolari e dipendenti dei locali”. Così l’associazione Tutela Nazionale Imprese spiega l’iniziativa #ioaprosoloinsicurezza, in programma oggi in tutt’Italia ed ancge a Salerno. Ma mentre Tni prosegue ad invitare i ristoratori ed i bar ad aderire all’iniziativa, altre associazioni invece si sono schierate contro l’iniziativa, come l’Aisp di Salerno che si è dissociata totalmente dalla protesta affermando in una nota che “A Salerno non siamo pagliacci” e invitando al temp o stesso tutti i ristoratori che hanno aderito all’iniziativa a fare un passio indietro.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->