L’ex assessore Pagano con la minoranza e il sindaco non ha più la maggioranza

Scritto da , 6 gennaio 2017

di Andrea Pellegrino

VIETRI SUL MARE, Sulla carta, il sindaco Francesco Benincasa non ha più la maggioranza. Ieri l’ultimo atto con la decisione di Mario Pagano di transitare all’opposizione. L’ex assessore comunale all’ambiente, dopo il decreto di revoca firmato dal primo cittadino a fine anno, ha deciso così di ufficializzare la sua posizione. «Nella correttezza dei rapporti che da sempre mi contraddistingue e nella convinzione che la politica ha bisogno di posizioni nette e senza ambiguità, ho comunicato al sindaco Benincasa la “mia” decisione di lasciare la maggioranza. Decisione connessa alla sua scelta di revocare la mia delega di assessore. Formalizzerò questa decisione nel primo Consiglio comunale utile, illustrando tutte le motivazioni che mi hanno condotto ad intraprendere questa non facile scelta. Decisione che, in seguito alla revoca assessoriale, a mio giudizio era inevitabile. Altre alternative o soluzioni pasticciate – prosegue Pagano – avrebbero leso in modo eccessivo la mia dignità politica e avrebbero ipotecato in maniera negativa un mio eventuale e futuro impegno politico. Assumendomene in piena consapevolezza le relative conseguenze che seguiranno, ho inteso chiudere qui questa fase politica molto entusiasmante e che mi ha molto accresciuto sotto il profilo umano, professionale e politico, per aprirne una nuova: costituirò, in seno al Consiglio comunale, un gruppo autonomo di opposizione aperto al contributo di tutti coloro che in questi anni hanno avuto modo di apprezzare il mio modo di intendere e portare avanti l’impegno politico. Nonostante questo brutto epilogo voglio ringraziare comunque il sindaco, i colleghi di Giunta, i Consiglieri tutti e soprattutto i Dirigenti e i Dipendenti comunali per avermi permesso di poter esprimere concretamente e fattivamente tutta la mia passione politica». Con Mario Pagano, passano a sette i consiglieri comunali all’opposizione, compresi gli ex assessori comunali Antonella Scannapieco ed Antonella Raimondi. Sei, invece, i numeri a favore del sindaco Francesco Benincasa. Non si esclude una imminente verifica in Consiglio comunale. «Con le dimissioni del consigliere Pagano dal gruppo di maggioranza – spiega Alessio Serretiello, consigliere comunale d’opposizione – si chiude una parentesi triste della politica Vietrese, quella impersonata dall’amministrazione Benincasa, una parentesi caratterizzata dall’arroganza politica e dalla chiusura alla partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica. Si apre nel contempo l’opportunità di una stagione nuova che potrà vedere protagonisti tanti giovani che daranno un volto ed un approccio nuovo alla politica locale ed al territorio».

Consiglia