LeU sbarca nell’Agro nocerino

Scritto da , 15 febbraio 2018

Liberi e Uguali continua ad ottenere consensi nell’Agro nocerino sarnese, Nei comuni di Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Siano e Bracigliano, infatti, sono scese in campo personalità significative per la politica locale. Il primo comune dell’Agro che può contare su un forte gruppo è Roccapiemonte, la cui squadra di Liberi e Uguali può contare su Antonio Polichetti, già consigliere e capogruppo in Provincia con la giunta De Simone. Polichetti, infatti, ha retto la segreteria del Pd fino ad un anno fa. «E’ un dirigente molto stimato in tutto l’Agro. Apprezzato in tutto il territorio dell’Asl nocerina per la sua qualificata attività di veterinario, impegnato contro il randagismo a fianco di associazioni animaliste», ha dichiarato il gruppo di LeU, annunciando che il prossimo 20 febbraio incontrerà attivisti e candidati di Camera e Senato presso il bar Antico Caffè. A Castel San Giorgio, invece, il gruppo è guidato da Mimmo Zambrano, storico dirigente, da sempre legato all’ex sindaco Andrea Donato. Zambrano avvierà una campagna di proselitismo ed adesione, alla quale ha aderito da subito l’avvocato Gabriele Capuano, socialista ed ex sindaco. Il duo Zambrano-Capuano si è imposto anche nel dibattito locale. Un manifesto di LeU locale infatti,denuncia le contraddizioni dei due Pd del Comune. «Vediamo crescere l’attenzione verso il nostro movimento politico -dichiara Zambrano- non solo per la prossima scadenza elettorale. Raccogliamo una esigenza molto sentita tra vecchi militanti della sinistra. Si chiede una casa comune, un partito che si ispiri ai nostri valori e al mondo del lavoro ma che sappia parlare alle nuove generazioni che sono sempre più lontane dalla politica». A Siano cresce l’entusiasmo per Valentina Botta, candidata al Senato al secondo posto della lista proporzionale. La Botta, erede di una storica famiglia il cui genitore, Carmine, è stato un riconosciuto leader del Pci, legato all’onorevole Tommaso Biamonte.Valentina Botta, molto vicina al senatore Andrea De Simone, vede crescere il consenso in tutto l’agro. Fittissima la sua agenda di impegni: il prossimo 17 febbraio,infatti, sarà protagonista di una manifestazione a Siano. Da Bracigliano infine, arrivano le adesioni dell’ex sindaco Ferdinando Albano e del sindacalista Nicola Daniele.Lo stesso ex senatore Iuliano, pare guardare con interesse alla lista di Grasso. Intanto, i militanti e i dirigenti di LeU dell’alto no- cerino si preparano all’appuntamento del prossimo 22 a Nocera Inferiore con l’europarlamentare Massimo Paolucci.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->