Le origini antiche della magia Rossa

Scritto da , 12 Gennaio 2021
magia rossa
image_pdfimage_print

La magia sessuale si riferisce a un’antica sapienza esoterica che è stata studiata, approfondita e custodita dagli esseri umani più puri e spiritualmente illuminati, il cui scopo e obiettivo è il controllo dell’energia sessuale.

La Magia rossa, infatti, è spesso associata al concetto di “Magia Sessuale”; la parola magia deriva dall’antica parola magos che identificava uno dei membri della classe acerdotale”, come ci spiegano gli Operatori di Magia nera https://www.operatoriesotericimagianera.com/ .

Secondo alcuni, tutti noi possediamo un certo tipo di energia che, proprio come un magnete, è in grado di esercitare una forza di attrazione e repulsione; tra gli amanti questa forza magnetica è particolarmente potente e la sua azione ha un effetto di vasta portata. Fin dalle sue origini antiche la magia rossa si concentra su questa tipologia di energia per operare pratiche rituali finalizzate all’enfatizzazione dell’aspetto sessuale.

La storia della magia Rossa

Nei tempi antichi, il sacerdote era sempre accompagnato da una sacerdotessa, poiché queste due figure rappresentavano le forze divine alla base di tutta la creazione: il maschile e il femminile, lo Yin e lo Yang, il Padre e la Madre.

Sfortunatamente, il termine “magia sessuale” è stato grossolanamente male interpretato da persone come Aleister Crowley, che sosteneva una serie di pratiche poco etiche, che appartengono esclusivamente alla mentalità più bassa e perversa. La maggior parte delle religioni antiche e delle correnti magiche moderne rifiutano tutte queste filosofie, teorie e pratiche, poiché portano solo alla schiavitù della coscienza, all’adorazione della lussuria e del desiderio e al decadimento dell’umanità.

La magia sessuale non è finalizzata all’aumento della lussuria, ma alla creazione dell’amore, che è divino.

La vera magia rossa è il naturale “sfruttamento” delle nostre forze latenti; questo tipo di magia rende queste forze attive e in armonia con la natura e il divino. La magia sessuale è un sacramento sacro, immacolato e puro come un fiore.

 

Come funziona la magia rossa

La magia rossa è una pratica misteriosa che ci permette di controllare le forze sottili della Natura.

La magia pratica è la prodigiosa arte che ci permette di influenzare consapevolmente gli aspetti interiori dell’essere umano e della Natura.

Senza dubbio l’amore è l’ingrediente intimo della magia. È chiaro che la meravigliosa sostanza dell’amore funzioni in totale armonia con le pratiche della magia rossa.

Anche Goethe, il grande iniziato tedesco, si dichiarò d’accordo con l’esistenza magica di un Essere Creativo, con una magia psichica che agisce sui corpi.

La legge fondamentale di ogni influenza magica si basa sulla polarità. Tutti noi esseri umani, senza eccezioni, abbiamo in noi una certa quantità di forze elettriche e magnetiche.

Quindi, simili a un magnete, esercitiamo una forza di attrazione e una forza di repulsione; questa forza magnetica è molto potente, soprattutto tra gli uomini e le donne che si amano, ed è indiscutibile che la sua azione arrivi molto lontano.

La parola “magia” deriva dalla radice “magh” (deriva anche dal persiano magu, dal sanscrito mahas, dal latino magis e dal tedesco mebr, che significa “di più”), indicando nel suo senso un modo di comprendere e un sapere che va oltre i criteri di valutazione ordinari.

La magia rossa, si basa sulle proprietà polari dell’uomo e della donna, che senza alcun dubbio hanno i loro potenziali elementi nel fallo e nell’utero e nella vibrazione che le loro anime generano durante la pratica di un rituale.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->