Le notti dei Rasunie: gusti e tradizioni picentine lungo le vie della città

Scritto da , 25 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Marina Pellegrino

Si svolgerà nei giorni 7, 8 e 9 dicembre, in via Isonzo a Pontecagnano Faiano, l’evento “Le notti dei Rasunie: gusti e tradizioni picentine lungo le vie della città”, la prima tappa del Musée Éclaté che intende condurre alla riscoperta degli ingredienti e delle materie prime tipiche del territorio utilizzate fin dall’antichità. Il titolo dell’iniziativa è l’evocazione dei Rasunie, antica famiglia etrusca realmente vissuta a Pontecagnano nel VII secolo a.C., e istituisce un legame tra il ricco passato della città etrusca e il patrimonio di tradizioni – enogastromiche, artigianali e culturali – che caratterizza il territorio di Pontecagnano e dei Picentini. Il percorso, organizzato in collaborazione con Mestieri e Sapori, si snoda nel centro della città, ripercorrendo i luoghi di importantissime scoperte archeologiche che, attraverso il Museo senza limiti, il museo cittadino, si intende riscoprire e valorizzare. Tre notti all’insegna della convivialità, del vino e del buon cibo, che da sempre rappresentano momenti di incontro e di confronto per le comunità. L’evento rientra nel più vasto progetto “Musée Éclaté − Museo senza limiti”, che nasce allo scopo di valorizzare lo straordinario patrimonio culturale di Pontecagnano Faiano. Una serie di iniziative, percorsi culturali, ludico-didattici e delle tipicità enogastronomiche accompagneranno la comunità nei prossimi mesi, alla riscoperta dei luoghi archeologici e delle tradizioni culturali del territorio. “Le notti dei Rasunie è solo il primo degli eventi che caratterizza il Musée Éclaté, ovvero una fra le iniziative di punta dell’Amministrazione Lanzara, che intende, con tutte le sue forze, scrivere una nuova pagina della storia di questo Comune, in cui convergano le tradizioni derl passato con i gusti e le prospettive del presente e del futuro.- ha dichiarato l’Assessore alla Cultura ed ai Beni Culturali Adele Triggiano- “Invitiamo tutti ad animare le strade di questa città partecipando in massa ad un evento che coniuga storia, enogastronomia, artigianato, gioco ed incontro”. “Trasferire le attività e i simboli museali lungo le strade della nostra città è un progetto ambizioso quanto straordinario in termini di aggregazione, coinvolgimento e trasmissione di messaggi positivi quali la conoscenza delle tradizioni e la valorizzazione della storia e del territorio- ha concluso il Sindaco Giuseppe Lanzara-. Noi puntiamo sui contenuti e lo svolgimento del progetto del Musée Éclaté lo attesta in maniera chiara ed inequivocabile, a conferma della volontà di cambiare davvero”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->