Le migliori scuole superiori, gli istituti della provincia battono il capoluogo

Scritto da , 13 Novembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Dal liceo classico De Filippis – Galdi di Cava de’ Tirreni allo scientifico Publio Virginio Marrone di Mercato San Severino, passando per l’istituto tecnico tecnologico Is Baronissi, dall’istituto tecnico economico Cenni Marconi di Vallo della Lucania, al liceo di Scienze Umane Gian Camillo Glorioso di Montecorvino Rovella, passando ancora per il De Filippis – Galdi indirizzo Linguistico e indirizzo Scienze Umane - Economico Sociali, fino ad arrivare al Liceo Scientifico – scienze applicate Genovesi Da Vinci di Salerno. Sono queste le scuole migliori di Salerno e provincia secondo l’edizione 2021 di Eduscopio.it della Fondazione Agnelli, che ha reso noti i dati sulle scuole secondarie di II grado che meglio preparano agli studi universitari. Mentre per gli istituti che meglio preparano al lavoro dopo il diploma, in base all’indice di occupazione dei diplomati, ai primi posti troviamo il Besta - Gloriosi di Battipaglia per gli istituti tecnico – economico, il Del Majo di Pagani per gli istituti Tecnico – Tecnologico, il Pantaleone Comite di Maiori per gli istituti Professionale – Servizi, l’Enzo Ferrari di Battipaglia per gli istituti ad indirizzo professionale – industria e artigianato. Primo posto tra gli istituti per coerenza tra studi fatti e lavoro trovato, troviamo per gli istituti ad indirizzo professionale – industria e artigianato sempre il Ferrari di Battipaglia, per gli istituti Professionale – Servizi il Fortunato di Angri, per gli istituti Tecnico – Tecnologico il Galilei - Di Palo di Salerno e per per gli istituti tecnico – economico il Marini Gioia di Amalfi. Il portale, Eduscopio.it della Fondazione Agnelli, nato nel 2014, negli anni è diventato un vero e proprio punto di riferimento per studenti e famiglie nella scelta del percorso di studi dopo la terza media. Ma andiamo con ordine, partendo proprio dal Liceo Classico dove come detto, al primo troviamo il Liceo De Filippis Galdi di Cava de’ Tirreni, che sotttrae di fatto lo scettro ai liceo salernitani. Al secondo posto il De Sanctis di Salerno, mentre lo storico liceo classico Torquato Tasso è terzo in classifica. Quarto posto per il Publio Virgilio Marone di Mercato San Severino, quinta posizione per il Tito Lucrezio Caro di Sarno, mentre al sesto posto troviamo il Perito – Levi di Eboli. Settima posizione per il Marini – Gioia di Amalfi, ottova posizione per il Carlo Pisacane di Sapri, nona posizione per il Parmenide di Vallo della Lucania, decima posizione per l’Alfonso Gatto di Agropoli, undicesima posizione per il Corbino di Contursi Terme, dodicesima posizione per Caccioppoli di Scafati, tredicesima posizione per il Don Carlo La Mura di Angri, quattordicesima posizione per il Gian Battista Vico di Nocera Inferiore. Sul fronte del Liceo Scientifico, in testa troviamo il Publio Virginio Marrone di Mercato San Severino, seguito in seconda posizione dall’Andrea Genoino di Cava de’ Tirreni, terzo il Caccioppoli di Scafati, quarto l’IS Baronissi, e poi ancora l’Enrico Medi di Battipaglia, segue il Da Procida di Salerno, il Marini - Gioia di Amalfi, ottavo il Severi di Salerno, il Da Vinci di Vallo della Lucania, decimo il Gallotta di Eboli, poi il Bonaventura - Rescigno di Roccapiemonte, il Nicola Sensale di Nocera Inferiore, tredicesimo il Gatto di Agropoli, quattordicesimo il Tito Lucrezio Caro di Sarno, seguito in quindicesima posizione dal Genovesi - Da Vinci di Salerno, e poi ancora il Monsignor Bartolomeo Mangino di Pagani, il Parmenide di Roccadaspide, il Giovanni Battista Piranesi di Capaccio, l’Enaudi di Scafati, il Leopardi di Battipaglia, il Del Majo di Pagani, il San Pietro di Scafati, il San Giuseppe di Pagani e infine il Kennedy di Salerno. Se si guarda ai Licei di Scienze Umane, il Gian Camillo Glorioso di Montecorvino Rovella si piazza in prima posizione, mentre in seconda posizione ritroviamo il De Filippis - Galdi di Cava de’ Tirreni, ed in terza posizione il Regina Margherita di Salerno, quarto posto per l’Alfano I di Salerno, seguito dal Confalonieri di Campagna, poi ancora il parmenide di Vallo della Lucania, il Galizia di Nocera Inferiore e chiude il San Lorenzo di Sant’Egidio del Monte Albino. Per i Licei Scientifici di scienze applicate al primo posto c’è il Genovesi Da Vinci di Salerno, seguito dal Tito Lucrezio Caro di Sarno, terza posizione per il Medi di Battipaglia, quarto posto per il Cacciopoli di Scafati, seguono il Genoino di Cava de’ Tirreni, il Marone di Mercato San Severino, il Sensale di Nocera Inferiore, il Gallotta di Eboli, il Da Vinci di Vallo della Lucania, il Severi di Salerno, il Da Procida di Salerno, il La Mura di Angri, il Piranesi di Capaccio, chiude la classifica il Gatto di Agropoli. Mentre per i Licei Scienze Umane – Economico Sociale al primo posto ecco il De Filippis – Galdi di Cava De’ Tirreni, seguito dal Publio Virginio Marone di Mercato San Severino, e terzo il Pomponio Leto di Teggiano. Seguono poi il Confalonieri di Campagna, il Regina Margherita di Salerno, il Galizia di Nocera Inferiore, il Pertini di Nocera Inferiore, l’Is di Torre Orsaia e chiude la classifica il Merini di Battipaglia. Conquista il primo posto anche nella classifica dei migliori Licei Linguistici il De Filippis – Galdi di Cava de’ Tirreni, seguito in seconda posizione dal Medi di Battipaglia, terzo il Lucrezio Caro di Sarno, seguono il Parmenide di Roccadaspide, il Caccioppoli di Scafati, il Regina Margherita di Salerno, il Marone di Mercato San Severino, l’Alfano I di Salerno, il Marini – Gioia di Amalfi, il Piranesi di Capaccio, il Parmenide di Vallo della Lucania, il Gatto di Agropoli, chiude la classifica il Confalonieri di Campagna. Per le scuole ad indirizzo Tecnico - Economico troviamo al primo posto il Cenni Marconi di Vallo della Lucania, seguito dal Dorso (Is Fermi) di Sarno, terzo il Pucci - Vico di Nocera Inferiore quarto il dal Fortunato di Angri, seguono il Marone di Mercato San Severino, il Corbino di Contursi Terme, il besta - Gloriosi di Battipaglia, il Genovesi - Da Vinci di Salerno, il Della Corte Vanvitelli di Cava de’ Tirreni, il De Vivo di Agropoli, chiude la classifica il Da Vinci di Sapri. Mentre per le scuole ad indirizzo Tecnico – Tecnologico troviamo al primo posto l’IS Baronissi, seguito dal Focaccia di Salerno e terzo il Pacinotti di Scafati. Quarta posizione per il Cenni - Marconi di Vallo della Lucania, il Santa Caterina – Amendola di Salerno, il Besta - Gloriosi di Battipaglia, chiude il Fortunato di Eboli. Se guardiamo le scuole che meglio preparano al lavoro dopo il diploma, in base all’indice di occupazione dei diplomati, per l’indirizzo Tecnico - Economico troviamo al primo posto il Besta - Gloriosi di Battipaglia, seguito dal Marini - Gioia di Amalfi, dal San Giuseppe di Pagani, dal Corbino di Contursi Terme, dall’Iervolino di Angri, dal Pertini di Nocera Inferiore, dal San Lorenzo di Sant’Egidio del Monte Albino, dal De Andrè di Capaccio, dal Marone di Mercato San Severino, e a seguire gli altri. Stesso indirizzo di studio ovvero Tecnico - Economico ma qui si valutano le scuole sulla coerenza tra studi fatti e lavoro trovato al primo posto il Marini Gioia di Amalfi, seguito dal Da Vinci di Sapri, dal Cenni Marconi di Vallo della Lucania e dall’Einaudi di Scafati, poi tutte le altre. Sempre per la coerenza tra studi fatti e lavoro trovato nella lista delle migliori scuole ad indirizzo Tecnico - Tecnologico al primo posto trovimo il Galilei - Paolo di Salerno, secondo il Pacinotti di Scafati, terzo il Galilei di Salerno, quarto il Pertini di Nocera Inferiore, a seguire gli altri.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->