Le arance della beneficenza vendute a Salerno

Scritto da , 18 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Anche Salerno aderisce all’operazione “Mato Grosso”, ovvero la vendita di arance solidali che servirà per finanziare opere di assistenza, formazione e carità per 90 associazioni di volontariato presenti in America Latina. L’iniziativa è a sostegno del movimento volontario gratuito di ispirazione cattolica, che come detto svolge un insieme di attività in America Latina, volte ad educare, sostenere e a favorire le popolazioni dei più poveri. L’organizzazione nasce in Val Formazza nel 196, da un’intuizione di Don Ugo de Censi e da allora ha svolto tantissime attività ed aiutato davvero tantissime popolazioni. Tanto hanno fatto anche i cittadini che volontariamente hanno acquistato le arance “Mato Grosso” coltivate e raccolte dai volontari in Calabria e che vengono vendute con un’offerta simbolica ed il ricavato viene poi, inviato alle missioni in America Latina. E così ieri mattina anche a Salerno, con l’aiuto di un gruppo di ragazzi iscritti ai Boy Scout, che si sono offerti volontari, sono state vendute le arance della beneficenza.  Tante le persone che hanno voluto dare il loro contributo e hanno acquistato un sacchetto di belle arance italiane, buone sia per la salute personale ma buone soprattutto per le tante persone che purtroppo vivono in condizioni di difficoltà.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->