L’avvocato Gentile: «Vediamo gli atti e poi decideremo il da farsi»

Scritto da , 29 agosto 2014

SALERNO. La speranza di poter usufruire del ripescaggio era concreta. E ora la Salernitana vuole vederci chiaro. L’avvocato della Salernitana, GianMichele Gentile ha spiegato: “Prima di presentare un ricorso vogliamo vedere in base a quale punteggio è stato ripescato il Vicenza. Vogliamo studiare tutti i margini, analizzare tutte le carenze e muovere tutte le critiche”. Secondo Gentile non verrà presentato nessun ranking ufficiale con i punteggi reali. La FIGC si è limitata a diffondere un comunicato striminzito: “Noi come parte interessata possiamo però richiedere l’accesso agli atti e analizzare i punteggi. La cosa più importante è avere la motivazione del provvedimento che ripesca il Vicenza”. Se il Pisa ha già preannunciato che presenterà il ricorso d’urgenza, la Salernitana ha scelto di ponderare con calma i prossimi passi: “Abbiamo 3-4 giorni. So bene che intanto iniziano i campionati, ma intanto vogliamo fare tutte le valutazioni del caso prima di decidere se presentare un reclamo o meno”. (ga.fer.)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->