L’Asl cambia la “cabina di regia”: ora c’è l’ex lady De Luca

Scritto da , 8 marzo 2016

di Andrea Pellegrino 

L’Asl di Salerno cambia la sua “cabina di regia” per il potenziamento dell’assistenza sanitaria e per la gestione dei prossimi fondi Cipe. La delibera, a firma del commissario straordinario Antonio Postiglione, modifica l’assetto della commissione che assume principalmente caratteri politici. Via Antonio Lucchetti, Walter Di Munzio e Grazia Gentile; la nuova cabina di regia vedrà la presenza,tra gli altri, Rosamaria Zampetti, ex moglie del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. La Zampetti si occupa dell’area minori e adolescenti dell’Azienda sanitaria locale di Salerno. A guidare il rinnovato coordinamento ci sarà Giulio Corrivetti, tra i principali supporter politici di Enrico Coscioni, ex consigliere regionale ed attuale consigliere politico del governatore De Luca in tema di sanità. Proprio Coscioni, tra l’altro, è uno dei papabili alla guida della struttura sanitaria di via Nizza, che per ora resta nelle mani di Antonio Postiglione che, tra l’altro, mantiene anche un prestigioso incarico in seno alla stessa Regione Campania. La nuova di cabina di regia vede anche la presenza di Angelo Salvatore Iannuzzi, neuropsichiatra infantile, ex consigliere provinciale, attuale sindaco di Valle dell’Angelo e parente del deputato Tino Iannuzzi. All’interno dell’organismo anche Luca Sorrentino, capogruppo di Progressisti per Salerno in seno al Consiglio comunale. A completare il nuovo assetto ci sono anche Bruno Atorino, Aniello Baselice, Luigi Cafiero, Umberto Scala, Francesco Colace, Antonietta De Luca, Tommaso Mansi e Maria Anna Fiocco. Il rivisitato organo avrà il compito di seguire le nuove priorità programmatiche del governo regionale a guida De Luca
e gestirà fondi europei, nazionali e regionali per per finanziare progetti e servizi dell’Asl.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->