L’Arechi Rugby porta doni a “Ruggi”

Scritto da , 19 dicembre 2017
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Sport e solidarietà, il binomio perfetto. Nella mattinata di ieri, una folta delegazione dell’Arechi Rugby si è recata presso l’ospedale Ruggi d’Aragona per consegnare piccoli doni ai bambini ricoverati presso i reparti di pediatria, chirurgia pediatrica ed oncologia pediatrica. Un momento di gioia condiviso con i più piccoli e le loro famiglie, in vista delle festività natalizie. I piccoli degenti e le rispettive famiglie hanno ampiamente gradito la sorpresa strappa-sorrisi, come confermato dal dirigente dell’Arechi Rugby Vittorio Cicalese al termine dell’iniziativa: «Abbiamo dato continuità ad un percorso solidale che ci permettesse, per il secondo anno di fila, di intervenire anche nel nosocomio cittadino in un periodo assai particolare dell’anno. Sappiamo quanto sia importante strappare un sorriso ai piccoli degenti e alle loro famiglie, missione ampiamente compiuta grazie alla disponibilità dei genitori presenti e del personale medico-infermieristico che ha ampiamente gradito la nostra invasione dei reparti. Il forte elemento sociale presente nell’anima della società che abbiamo creato nel 2012 ha sempre più ampio respiro, ed è ciò che ci rende più orgogliosi. Grazie a chi ci ha ospitato, grazie a chi ha voluto scambiare i regali con noi: un piccolo pacchetto a loro, un grande sorriso a noi». L’Arechi Rugby ha dunque mostrato ancora una volta il volto sensibile degli sportivi, replicando una manifestazione che porta gioia e sorrisi ai bimbi ricoverati presso il nosocomio di Salerno che, ogni anno, apre le porte alle varie associazioni o gruppi di volontariato che vogliono donare dei regali ai piccoli ricoverati presso i reparti di pediatria.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->