L’Angri a Pianura, l’Agropoli fa visita al Cervinara, la Virtus Cilento ospita l’Albanova

Scritto da , 23 Giugno 2021
image_pdfimage_print

SALERNO – Partono oggi i tanto attesi play-off di Eccellenza campana. Dopo 20 giorni di stop forzati, infatti, ieri il CONI si è pronunciato dando ragione all’Agropoli sul ricorsopresentato per la gara giocata contro il Buccino Volcei. Da qui la riammissione nella griglia della post-season della squadra guidata da Carmine Turco e l’estromissione di quella allenata da Mario Pietropinto. La sentenza di ieri ha ridisegnato la classifica del girone E d’Eccellenza che ha visto la Virtus Cilento precedere l’Angri e l’Agropoli. Ad inizio stagione erano undici le salernitane presenti in Eccellenza: sei di loro sono ripartite ad aprile con Faiano e Buccino fuori nel girone iniziale concluso ad inizio mese. Oltre alle due cilentane sono presenti nella griglia play-off altre due squadre della nostra provincia: l”Angri e la Scafatese. Per l’Angri c’è l’ostacolo Pianura mentre la Scafatese se la vedrà col San Giorgio. Per la Virtus Cilento del tecnico Domenico Castiello primo turno dei play-off tra le mura amiche dello stadio “Ardisani” dove arriverà alle ore 16:30 l’Albanova di Ivan De Michele. Ai virtussini potrebbe bastare il pareggio dopo 120′ minuti per approdare al turno successivo, mentre in caso di sconfitta a passare sarebbero gli ospiti, giunti terzi nel girone A. Per il match contro i casertani l’ingresso allo stadio sarà gratuito. I delfini agropolesi, invece, saranno invece impegnati in trasferta contro la prima della classe del girone D d’Eccellenza. Allo stadio “Canada-Cioffi” di Cervinara i cilentani contenderanno, infatti, il pass per la semifinale al team avellinese presieduto da Michele Giordano. Per Margiotta e compagni l’unico risultato utile per continuare la corsa nella post-season è quello della vittoria, raggiungibile anche nei tempi supplementari.In caso di qualificazione Virtus Cilento e Scafatese si affronterebbero in semifinale mentre all’Agropoli toccherebbe la vincente di Mariglianese-Napoli United. Infine l’Angri, in caso di passaggio del turno affronterà la vincente di Ischia-Palmese.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->