Landolfi: «Sedicenni ed immigrati possono iscriversi per votare»

Scritto da , 23 febbraio 2015

«Sedicenni ed immigrati possono iscriversi per votare alle primarie del Pd». O almeno potevano iscriversi fino a ieri sera. Parola di Nicola Landolfi che torna sull’argomento dopo la polemica che ha suscitato l’sms inviato dal sindaco facente funzioni Enzo Napoli. «Abbiamo letto il messaggio di Enzo Napoli ai sensi dello Statuto e del Regolamento per le Primarie – spiega il segretario provinciale del Pd Landolfi – Si aderisce, infatti, entro la settimana precedente al voto. Ad un messaggio così garbato e misurato, come nello stile di Enzo, non poteva accompagnarsi anche la scrittura della regola, dello Statuto, del Regolamento». A sollevare dubbi sulle iscrizioni di minori ed extracomunitari era stato sabato mattina il deputato del Psi e candidato alle primarie Marco Di Lello che nel commentare il messaggio di Napoli ha annunciato la chiusura dei termini rispetto all’appello lanciato dai vertici deluchiani salernitani.

(andpell)

Consiglia