L’ammonito è Massimo Coda, il bomber salterà lo spareggio con il Modena

Scritto da , 30 aprile 2016
image_pdfimage_print

ASCOLI PICENO. L’azione fallosa ha subito lasciato pochi dubbi: la gomitata, del tutto involontaria, rifilata da Massimo Coda a Milanovic ha fatto scattare il cartellino giallo da parte del direttore di gara Abbattista. Una ammonizione che ha fatto subito disperare tutti dal momento che anche i sassi sapevano che il capocannoniere della Salernitana era diffidato. Poi però, ad avvolgere di mistero la sanzione e dunque la squalifica di Coda, ci ha pensato Christian Giordano, telecronista Sky, che dopo qualche secondo ha assegnato il cartellino giallo a Franco per un non meglio precisato fallo commesso in precedenza o addirittura per un errore tecnico del direttore di gara pugliese. Qualche ora più tardi anche il match report della Lega di B assegnava il giallo al difensore. Ci ha pensato, dopo qualche ora d’incertezza, il club granata a precisare che l’ammonizione è stata comminata a Massimo Coda, il quale sarà costretto a saltare per squalifica lo spareggio di sabato prossimo contro il Modena. Un bel grattacapo per Menichini, il quale potrebbe decidere di rimpiazzare il centravanti di Cava con il rumeno Bus come accaduto in occasione del match con il Vicenza, oppure puntare su una soluzione a sorpresa. Quella dell’utilizzo di un modulo mai visto prima in stagione, ovvero il 4-2-3-1. Con il rientro di Odjer a centrocampo, che potrebbe sostituire Ronaldo nonostante la buona prestazione del brasiliano, Menichini potrebbe sfruttare i tanti velocisti a sua disposizione, schierando alle spalle di Donnarumma Nalini, Gatto ed Oikonomidis. Una situazione di gioco nuova e mai provata finora ma che potrebbe tentare il trainer di Ponsacco anche in virtù delle strepitose prestazioni di Nalini ed Oikonomidis ad Ascoli e della rapidità ed incisività di Gatto. Con questo modulo Menichini potrebbe così lasciare in panchina Bus, una carta che potrebbe tornare utile a gara in corso. Come attaccante puro in rosa ci sono solo il rumeno, Donnarumma e Coda e rischiarlo subito potrebbe bruciare una alternativa a gara in corso a Menichini. La squadra riprenderà gli allenamenti domani, dopo il giorno di meritato riposo concesso dallo staff tecnico. Tutti in campo alle 15,30 di lunedì, per cominciare a preparare la partita dell’anno. Inizia la settimana più lunga per la Salernitana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->