Lamberti: “Da tempo siamo in sabbie mobili, basta”

Scritto da , 17 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Siamo da tempo bloccati in una specie di sabbie mobili e per uscirne ci vorrà tempo ed uomini giusti”. A parlare così, in merito all’escalation di furti che si susseguono in città è Giovanni Lamberti, titolare dell’omonimo negozio di via Conforti. Lamberti lancia infatti un appello all’amministrazione comunale affinché possano riprendere “a cuore le corti della nostra città, segnate – per certi versi – in negativo”. “La sorveglianza, in città, manca ma si continuano a pagare bollette di luce così come gli affitti che sono fuori mercato, soprattutto rispetto alla città del passato, governata da Vincenzo De Luca – ha aggiunto Lamberti – Il covid doveva essere l’occasione per cambiare le regole, migliorare la pressione fiscale e migliorare la legge Bersani, regolarizzando l’apertura dei negozi che vendono la stessa merce, a pochi passi l’uno dall’altro”. E poi l’attacco ai tanti candidati che, anche in questa tornata elettorale, si ripresenteranno agli elettori: “In passato nulla hanno fatto per migliorare la situazione, molti di loro hanno pensato solo agli affari personali, senza tutelare il settore del commercio”, ha aggiunto infine il commerciante salernitano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->