L’Alma Salerno piazza un doppio colpo: Monteiro ed Evangelista vestiranno granata

di Filippo Attianese

SALERNO – Doppio colpo di mercato dell’Alma Salerno che dopo l’arrivo di Madonna ufficializza altri due volti nuovi. Secondo colpo in entrata per l’Alma Salerno: il diggì Peluso porta a Salerno il laterale portoghese Daniel Monteiro. Il calcettista, vicecampione del mondo con la casacca del Fluminense Calcio a 7, è entusiasta per il buon esito della trattativa e non vede l’ora di mettersi a disposizione dell’allenatore per offrire il proprio contributo in ottica campionato. Monteiro vanta, oltre al sopracitato secondo posto nel torneo mondiale di calcio a 7, due titoli regionali (sempre tra le fila del Fluminense) e un campionato regionale con la divisa del São Cristóvão. Lo scorso anno l’esperienza con i portoghesi del Clube Académico de Mogadouro ha arricchito il bagaglio tecnico dell’atleta, sul quale sono ricadute le attenzioni del direttore generale granata. Antonio Peluso crede infatti molto nelle potenzialità del calcettista, utile al fine della costruzione di un organico in grado di affrontare alla pari le future compagini del raggruppamento. Terzo colpo in entrata per l’Alma Salerno, che chiude l’accordo per l’arrivo in granata del laterale mancino Thomas Evangelista. Il diggì Peluso gioca d’anticipo e conclude l’affare nonostante il forte interesse di altri sodalizi del campionato di A2. Il calcettista giunge alla corte di Marcello Magalhaes con la formula del prestito secco: proveniente dai molisani dello Chaminade Campobasso, Evangelista non vede l’ora di mettersi a disposizione di tecnico e compagni. Atleta generoso dentro e fuori il parquet di gioco, Evangelista è sia destro che mancino: caratteristiche che permettono a Magalhaes di sfruttarne la peculiarità per occupare diverse caselle di gioco. Abile nell’uno contro uno, il classe 2000 permette alla squadra di creare superiorità numerica in fase offensiva.