Laddove non pulisce il Comune cittadini e residenti si organizzano

Scritto da , 17 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

I residenti del Centro Storico sono ormai abituati al degrado di molte bellissime stradine, ma non si danno per vinti: anche senza il Comune che, da mesi non risponde alle loro sollecitazioni, si sono organizzati e da soli si sono ripuliti alcune strade.

E’ accaduto ieri mattina alle 10, quando partendo da via dei Canali il gruppo di residenti, armati di palette, scope e sacchi per i rifiuti hanno raccolto cicche di sigarette, carte, foglie, bottigliette, bicchieri e quant’altro si trovavano gettato per terra.

Un lavoro di pulizia meticoloso che si è concluso in piazza Abate Conforti, luogo della city, che da diversi anni, soprattutto nei fine settimana, ospita centinaia di giovani, che di sera si ritrovano per trascorrere un po’ di tempo insieme.

L’iniziativa organizzata dal Comitato Centro Storico Alto ha dunque visto nuovamente i Cittadini sostituirsi alle istituzioni, replicando l’iniziativa messa in atto alcune settimane prima dove sono stati impegnati nel ripulire Largo Barbuti.

Ancora una volta sono stati chiamati a raccolta un gruppo di volontari, donne, uomini e qualche bambino che hanno effettuato un intervento di pulizia che, come mostrano le immagini, era quanto mai necessario, vista la mole di rifiuti che sono stati raccolti, il tutto nel giro di un paio d’ore. “Interventi questi – spiega uno dei residenti – che avrebbe dovuto far effettuare l’amministrazione comunale. Che l’Amministrazione dovrebbe far fare tutti i giorni, perchè le strade vanno pulite sempre e non solo ogni tanto e non solo superficialmente”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->