La scuola Costa rivuole i locali: Per il teatro, «Riaprite il Ghirelli»

Scritto da , 15 maggio 2017
comune

 

di Andrea Pellegrino

La scuola “Giacomo Costa” vuole indietro i suoi locali. Potrebbe essere una nota del dirigente scolastico a chiudere il caso tra le due associazioni teatrali interessate al pianterreno dell’istituto. Qualche settimana fa, infatti, il Consiglio d’Istituto ha dato mandato al suo vertice di formalizzare la richiesta all’amministrazione comunale per riavere gli spazi che serviranno alle attività didattiche. Dunque, tra «Luna Rossa» (sfrattata dall’amministrazione) e «Nuova Officina», i locali, con molta probabilità, torneranno proprio nella disponibilità dell’istituto scolastico. Tra l’altro, a quanto pare, al momento, sarebbero utilizzati più come deposito che come luogo per prove o incontri associativi. «La zona sta crescendo e le attività teatrali vanno fatte nei luoghi a loro dedicati», spiega Francesco Vota, componente del Consiglio d’Istituto della “Costa”. «Ho scritto al sindaco Napoli e all’assessore alla pubblica istruzione Avossa – dice Vota – per esprimere e far conoscere il mio pensiero. Il plesso scolastico è inserito in un contesto che negli anni è stato oggetto di un’importante trasformazione urbanistica che, proprio negli ultimi tempi, ha visto sorgere nuove costruzioni residenziali, quindi, nuove famiglie, per cui la scuola è un servizio fondamentale». Quanto al teatro, prosegue Vota: «le attività teatrali restano un fondamento della nostra cultura, per questo auspico che il teatro di zona, intitolato ad Antonio Ghirelli, possa presto tornare in funzione e magari diventare fucina dei giovani talenti». Il caso della “Costa”, e quindi ora la richiesta da parte della scuola, potrebbe approdare anche in commissione trasparenza. Il presidente Antonio Cammarota, nei giorni scorsi, ha acquisito la documentazione relativa allo sgombero ordinato all’associazione “Luna Rossa” e al nuovo affidamento concesso alla “Nuova Officina”.

 

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.