La Salernitana perde a Pagani: ai quarti c’è il Frosinone

Scritto da , 4 maggio 2014

di Marco De Martino

PAGANI. Sarà Frosinone-Salernitana il match di quarti di finale che si disputerà in gara secca al Matusa tra sette giorni. La sconfitta per 1-0 maturata nel derby di Pagani (gol firmato da Delì al 58′ con un tiro da fuori deviato da Luciani) è ininfluente ai fini della classifica finale, con i granata che chiudono al nono posto ultimo utile per la qualificazione ai play off. Gli altri accoppiamenti vedono Lecce-Pontedera, Catanzaro-Benevento e L’Aquila-Pisa. Il Perugia è invece promosso in serie B avendo sconfitto proprio il Frosinone al Curi per 1-0 (rete decisiva di Moscati). La prossima settimana il match contro i ciociari in cui mancherà molto probabilmente Foggia, infortunatosi nuovamente ieri dopo 36′ di gioco. Per quanto riguarda il derby del Torre, c’è davvero poco da dire. A parte qualche conclusione di De Sena da una parte e di Ginestra dall’altra non si sono registrate emozioni a parte il gol decisivo di Deli, frutto più del caso che di una effettiva supremazia azzurrostellata.

PAGANESE – SALERNITANA  1-0

PAGANESE (3-5-2): Volturo, Tortora (46’Cerqua), Toppan, Palma, Masi, Acunzo (64′ Pugliese), De Risi, Deli, William (81′ De Luca), Palomeque, De Sena. A disposizione: Novelli, Monopoli, Acampora, De Luca, Grassadonia. All.: Limone (Belotti squalificato)

SALERNITANA (4-2-3-1): Berardi, Luciani, Pasqualini, Nappo, Bianchi, Sembroni (55′ Pestrin), Foggia (37′ Montervino), Esposito (59′ Gustavo), Ginestra, Ampuero, Ricci. A disposizione: Iannarilli, Rodio, Gabbiano, Volpe, Gustavo. All.: Gregucci

ARBITRO:  Alessandro Caso (Sez. Verona). Assistenti: Nicola Croce (Sez. Fermo) – Emanuele Bellagamba (Sez. Macerata).

MARCATORI: 58′ Deli

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Ampuero (S), Deli (P), Pugliese (P). Recuperi 1′ e 4′

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->