La Salernitana mette la freccia

Scritto da , 7 aprile 2017

 

di Marco De Martino

SALERNO. La Salernitana mette la freccia. Nel catino di Terni toccherà nuovamente a Sprocati dal primo minuto cercare di far saltare il banco con le sue accelerazioni ed i suoi dribbling. L’ex di Perugia e Pro Vercelli infatti in terra umbra ritroverà una casacca da titolare dopo il turno di riposo, anche se parziale, osservato martedì sera all’Arechi contro il Cittadella. E’ questo quanto emerso ieri pomeriggio nell’allenamento sostenuto dalla Salernitana allo stadio Arechi in vista del match di domani pomeriggio al “Libero Liberati” contro la Ternana. I granata hanno aperto la seduta con un riscaldamento atletico seguito da esercitazioni per il possesso palla e un lavoro tattico. L’allenamento si è concluso con esercitazioni sui tiri in porta. Sprocati dovrebbe comporre il tridente d’attacco con Coda e Rosina, anche se non è da escludere l’ipotesi di un tridente spurio come a Pisa e Benevento per fare un paio d’esempi. In tal caso uno tra Zito e Improta potrebbe essere preferito a Rosina. Niente da fare invece per Donnarumma, che dovrebbe saltare per infortunio la seconda partita consecutiva. Il bomber di Torre Annunziata infatti ha svolto un lavoro atletico specifico e con ogni probabilità noin salirà sull’autobus diretto in Umbria, così come Busellato che si è sottoposto a seduta fisioterapica e che sta cercando di accorciare i (lunghi) tempi di recupero dopo la ricadiuta subita un paio di settimane fa. Per il resto a Terni Bollini dovrebbe affidarsi nuovamente a Perico sulla corsia destra di difesa, con Bittante che tornerà in panchina e con Tuia, Bernardini e Vitale confermatissimi davanti a Gomis. A centrocampo spazio a Odjer e Zito accanto a Minala, con Della Rocca e Ronaldo che si riaccomoderanno in panchina dopo l’opportunità ricevuta – e non sfruttata – contro il Cittadella. Questa mattina la Salernitana svolgerà la consueta seduta di rifinitura a partire dalle ore 11:30 al campo “Mary Rosy” ed a porte chiuse. Dopo l’allenamento pranzo e partenza per Terni dove domani si cercherà il colpaccio.

 

Consiglia