La Salernitana batte Gavorrano e Pianese, ma le ombre restano

Scritto da , 1 agosto 2013

di Marco De Martino

CHIANCIANO (SI). E’ ancora avvolta da tante ombre la Salernitana di Sanderra (nella foto). Nel triangolare giocato ieri contro Gavorrano e Pianese, che precede il primo impegno ufficiale della nuova stagione in programma domenica sera all’Arechi con il primo turno di Coppa Italia contro il Teramo, la squadra granata ha vinto ma non ha convinto. Sbavature difensive, lacune a centrocampo ed attacco svogliato ed imballato sono le note stonate. Vanno però segnalate anche le luci. Prima fra tutti l’ennesima ottima prestazione del giovane centrocampista Nalini. Fortemente voluto da Perrone e Susini, l’ex Virtus Vecomp Verona si è districato egregiamente sia nel ruolo di mezzala che in quello di laterale, sia di centrocampo che d’attacco, andando anche a segno nella gara contro il Gavorrano con un gran tiro. Una partita che ha visto la vittoria della Salernitana per due reti a zero. La prima marcatura era stata siglata da Gustavo. Ed è proprio il brasiliano l’altra nota positiva della giornata. Gustavo, dato in partenza ma che ieri dopo il triangolare ha esclamato: «Voglio restare a Salerno e giocarmi le mie carte. Le scelte tattiche le fa sempre il mister, io devo soltanto pensare ad allenarmi. Il nostro obiettivo è puntare con tutta la nostra forza sempre più in alto», ha giocato in tutti i ruoli d’attacco andando a segno anche nella gara con la Pianese (finita 2-1 per i granata con a segno anche il greco Topouzis), rivelandosi l’elemento più brillante del reparto avanzato anche perchè Guazzo e Ginestra, dotati di una muscolatura più complessa, stanno pagando i carichi di lavoro, Grassi sta giocando in diverse posizioni ma non nella sua, mentre Mounard è stato costretto ad abbandonare il campo quasi subito a causa di un guaio muscolare. La Salernitana in ogni caso si è portata a casa il trofeo in palio, ed oggi trascorrerà la sua ultima giornata in quel di Chianciano. Domani infatti la truppa granata si trasferirà a Salerno per l’impegno di Coppa Italia e da lunedì invece approderà a Roccaporena dove svolgerà la seconda parte del ritiro. Intanto ieri in tribuna c’erano sia Susini che Giubilato. Quest’ultimo, ormai smessi i panni di calciatore per indossare quelli di direttore sportivo, è rimasto a lungo attaccato al cellulare.
Questi i tabellini:
Salernitana 2
Gavorrano 0
Salernitana: Berardi; Piva, Tuia, Molinari, Sbraga; Gustavo, Grassi, Montervino, Nalini; Ginestra (33′ Carta), Guazzo. All. Sanderra
Gavorrano: Forte; Ropolo, Cretella, Mazzanti, Chiarini; Santini, Zane, Bianchi; Rizzo, Nocciolini; Salerno. All. Cioffi
Arbitro: Lazzeri di Arezzo
Reti: 2′ Gustavo, 23′ Nalini.
Pianese 1
Salernitana 2
Pianese: Da Via’; Caccamo, Mucci (22′ Capone), Chiarini, Fiori; Giomarelli, Zagaglioni, Ancione, Forti; Stolzi, Zuppardo. All. Coppi
Salernitana: Iannarilli; Chirieletti, Siniscalchi, Silvestri, Luciani; Zampa, Capua; Gustavo, Mounard (2′ Carta), Soudant, Topouzis. All. Sanderra
Arbitro: Stefano Giovani di Grosseto
Reti: 16′ Topouzis, 28′ Chiarini, 45′ Gustavo.
Nella prima partita Gavorrano-Pianese 1-0

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->